24 maggio

21:00

BENCHED
Uppercut Dance Theater [DK]

Teatro Brancaccio

Durata | 45′

Coreografia | Stephanie Thomasen
Interpreti | Adam Tocuyo, Jens Schyth Brøndum, Kristián Mensa, Mahamat Fofana & Mark Philip
Musica | 35th Parallel, René Aubry, Estas Tonne & Rodrigo y Gabriela
Scenografia | Johan Kølkjær
Disegno luci | Peter Løkke
Direzione tecnica | Martin Danielsen
Direzione generale | Stephanie Thomasen & Mark Philip
Produzione | Uppercut Dance Theater
Con il supporto di | Danish Arts Foundation

sinossi

BENCHED è un racconto corporeo brutalmente onesto sulle grandi e piccole domande della vita. Sull’accontentarsi. Sull’osare sedersi, sul sedersi a gambe incrociate, sull’ essere rimandati o messi in panchina. Sul prendere, creare e dare spazio, e preferibilmente ricordarsi di farlo prima di cadere dove finisce la panchina.

In BENCHED, cinque danzatori si esibiscono nella scenografia di Johan Kølkjær, composta da panchine mobili e sovradimensionate che si trasformano continuamente. La pluripremiata coreografa Stephanie Thomasen ha creato il concept e la coreografia dello spettacolo, in cui i danzatori con grande musicalità, fisicità e interazione indagano le relazioni umane.

BENCHED è uno spettacolo di danza dinamico e virtuoso con un cast eterogeneo che rappresenta molteplici generi e discipline: Danza contemporanea, street dance, capoeira, acrobazia e teatro fisico si fondono quando Uppercut Dance Theater porta in scena il suo stile caratteristico.

Uppercut Dance Theater

L’Uppercut Dance Theater ha una storia di 40 anni ed è una delle compagnie di danza più longeve della Danimarca.
Fondata nel 1982, la compagnia è stata pioniera nel portare la danza contemporanea in tournée e in istituzioni alternative come musei e scuole. A partire dall’inizio degli anni 2000, l’Uppercut Dance Theater ha iniziato a collaborare e a coinvolgere nelle sue produzioni ballerini di strada e di break dance. Uno di questi era Mark Philip, un appassionato praticante di capoeira e break dance, che è stato con la compagnia per 20 anni e ora fa parte della terza generazione di direttori artistici, insieme alla coreografa Stephanie Thomasen.
Stephanie Thomasen è una coreografa pluripremiata e la donna in prima linea dell’Uppercut Dance Theater. Si è diplomata alla Ailey School Professional Divisions nel 2009, dove è entrata a far parte della compagnia come danzatrice e coreografa, per poi diventare direttore artistico insieme a Mark Philip, nel 2016.

Stephanie Thomasen